Jurassic Park

diretto da Steven Spielberg

Universal Pictures

Isla Nublar. John Hammond, eccentrico miliardario con la passione per i dinosauri, invita il paleontologo Alan Grant e la paleobotanica Ellie Sattler a visitare la sua isola per formulare una valutazione scientifica relativa alla realizzazione del suo progetto.

Hammond è infatti riuscito, grazie alla tecnica della clonazione, a mettere in vita molti dinosauri e ad impiegarli per realizzare un parco dei divertimenti. La coppia di scienziati, insieme all’avvocato Donald Gennaro e all’eccentrico Ian Malcolm, matematico texano specializzato nella teoria del caos, scopre che la clonazione è stata realizzarla sfruttando il sangue di dinosauro, estratto da zanzare vissute nel Giurassico e imprigionate nell’ambra fossile, e completato con quello di un rospo. Per motivi di sicurezza, i dinosauri sono tenuti all’interno di 50 miglia di recinti elettrificati, sono tutti di sesso femminile per impedirne la riproduzione incontrollata e sono tutti carenti di una particolare proteina, la lisina, la cui mancata assunzione causerebbe il coma e la morte dell’animale nell’arco di una settimana.

Nonostante l’apparente impeccabilità dei sistemi di prevenzione messi in atto, Alan ed Ellie nutrono seri dubbi sul possibile impatto ecologico che i dinosauri potrebbero provocare. Successivamente i due nipotini di Hammond, Timothy “Tim” e Alexis “Lex” Murphy, raggiungono il centro visitatori e si uniscono al gruppo. Gli ospiti vengono quindi invitati a un safari nel parco. Purtroppo la visita viene sospesa a causa di una tempesta in arrivo.

Se vuoi guardare il film, puoi prenotarlo su OPAC cliccando qui: Jurassic Park